19 Ottobre 2021

Decreto-legge 27 settembre 2021, n. 130

In Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il Decreto-legge 27 settembre 2021, n. 130  recante "Misure urgenti per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico e del gas naturale".

Le misure riportate dal testo tendono ad azzerare, o comunque a mitigare, gli aumenti del costo dell’energia previsti per i prossimi mesi, in favore delle categorie di utenti individuate dal medesimo decreto-legge. 

 

L'approvazione 

Nella seduta del 23 Settembre 2021 il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, del Ministro dell’economia e delle finanze Daniele Franco, del Ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti e del Ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani, ha approvato un decreto-legge (poi pubblicato in Gazzetta Ufficiale 27 settembre 2021, n. 231) che introduce misure urgenti per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico e del gas naturale.

 

I beneficiari

Il decreto-legge contiene delle nuove misure volte ad intervenire a vantaggio delle oltre 3 milioni di famiglie che beneficiano del cd. “bonus sociale elettrico”, ed individuate in: 

 

  • nuclei che hanno un Isee inferiore a 8265 euro annui;
  • nuclei familiari numerosi (Isee 20.000 euro annui con almeno 4 figli);
  • percettori di reddito o pensione di cittadinanza;
  • utenti in gravi condizioni di salute, utilizzatori di apparecchiature elettromedicali.

In favore di tale platea, le misure del decreto, tendenzialmente, annullano gli effetti del futuro aumento della bolletta.

 

Piccole imprese e clienti domestici

Per le circa 6 milioni di piccolissime e piccole imprese (con utenze in bassa tensione fino a 16,5kW) e per circa 29 milioni di clienti domestici, vengono azzerate le aliquote relative agli oneri generali di sistema, limitatamente al quarto trimestre 2021. 

 

Famiglie che beneficiano del “bonus gas”

Per quanto concerne il gas, per le circa 2,5 milioni di famiglie che beneficiano del cd. “bonus gas”, gli aumenti previsti nelle bollette per il quarto trimestre 2021 sono tendenzialmente azzerati grazie alle misure contenute nel decreto-legge. 

 

Riduzione dell’IVA

Nell’intervallo temporale tra ottobre e dicembre 2021 (quarto trimestre), per tutti gli utenti del gas naturale, famiglie e imprese, l’Iva (attualmente al 10 e al 22%, a seconda del consumo) viene abbassata al 5%, e gli oneri di sistema vengono riportati a zero.

 Servizi per Privati

Tanti vantaggi per la tua attività. Un unico referente per far crescere il risparmio.

Il consorzio rappresenta gli interessi della piccola impresa artigiana, ma anche di tutti coloro che intendono avere un referente qualificato, indipendente e, soprattutto, che sta dalla parte dei propri clienti, perchè per statuto ne tutela i diritti..... Leggi tutto

TUTTO PER I PRIVATI
 

 Servizi per Aziende

Tanti vantaggi per la tua attività. Un unico referente per far crescere il risparmio.

Il consorzio rappresenta gli interessi della piccola impresa artigiana, ma anche di tutti coloro che intendono avere un referente qualificato, indipendente e, soprattutto, che sta dalla parte dei propri clienti, perchè per statuto ne tutela i diritti..... Leggi tutto

TUTTO PER LE AZIENDE
 
Scopri con CEnPI
come risparmiare
subito
sulla
tua bolletta
energetica.

Richiedi subito un PREVENTIVO GRATUITO