08 Giugno 2020

Addizionali Provinciali Energia Elettrica

Caro Cliente,

 

nel periodo 2010-2011 ai consumi di energia elettrica sono state applicate delle accise “addizionali provinciali” per un valore compreso tra i 9,3 ed i 11,4 euro ogni mille kWh consumati, in applicazione alla normativa nazionale.

Nel 2011 la Commissione Europea ha poi ravvisato l’incompatibilità tra la norma europea a quella nazionale, e pertanto dal 2012 tali addizionali provinciali sono state abolite.

 

A seguito di azioni giudiziarie promosse per recuperare quanto indebitamente versato, alcune recenti sentenze della Corte di Cassazione hanno dichiarato l’inapplicabilità delle norme che istituivano tali addizionali, confermando dunque la possibilità per il cliente finale di chiedere il rimborso di quanto versato nel periodo 2010/2011.

 

Tuttavia il percorso per ottenere tale rimborso prevede l’avvio di un’azione legale, con i costi, le incertezze e le tempistiche legate a questo tipo di iniziativa.

 

Nell’ambito del mandato con rappresentanza che hai conferito a Confartigianato Energia Per le Imprese, desideriamo informarti che siamo disponibili ad assisterti per portare avanti l’azione giudiziaria per tuo conto, attraverso un primario studio legale specializzato. Per tale azione, né CEnPI né lo studio legale riceverebbero alcun compenso (se non -  e solo in caso di vincita della causa – una piccola trattenuta sull’ammontare finale del rimborso).

 

Gli unici costi che dovresti sostenere sono quelli legati alle spese vive (quali ad esempio: bolli, contributi di Legge, consulenze giudiziarie obbligatorie), tuttavia l’incidenza di tali costi nel tuo caso specifico e il rapporto costi/benefici dipende da quante aziende intenderanno dare effettivamente corso all’azione giudiziaria.

 

 

Nella tabella seguente troverai l’indicazione di quanto è possibile ad oggi recuperare in funzione del consumo annuo della tua utenza.

 

consumo annuo (kWh)

importo recuperabile

                             15.000

 €                             209

                             50.000

 €                             698

                           100.000

 €                         1.395

                           350.000

 €                         4.883

                           500.000

 €                         6.975

                        1.000.000

 €                       13.950

 

 

 

Se dunque nel periodo tra il 2010 ed il 2011 eri in fornitura attraverso CEnPI e ancora oggi sei tra i nostri clienti, e sei interessato, ti invitiamo a contattare al più presto l’ufficio energia della tua Confartigianato per meglio conoscere i dettagli e fornire o meno la tua pre-adesione.

 

Sperando di farti cosa gradita, siamo a Tua disposizione per assisterti anche in questa circostanza,

 

Il Presidente

 

Daniele Riva

 

 

 

Gli interessati sono invitati a prendere celere contatto con il CEnPI, in quanto il decorso del tempo comporta la prescrizione del diritto al rimborso, che quindi potrebbe essere fortemente limitato o escluso.

 Servizi per Privati

Tanti vantaggi per la tua attività. Un unico referente per far crescere il risparmio.

Il consorzio rappresenta gli interessi della piccola impresa artigiana, ma anche di tutti coloro che intendono avere un referente qualificato, indipendente e, soprattutto, che sta dalla aprte dei propri clienti, perchè per statuto ne tutela i diritti..... Leggi tutto

TUTTO PER I PRIVATI
 

 Servizi per Aziende

Tanti vantaggi per la tua attività. Un unico referente per far crescere il risparmio.

Il consorzio rappresenta gli interessi della piccola impresa artigiana, ma anche di tutti coloro che intendono avere un referente qualificato, indipendente e, soprattutto, che sta dalla aprte dei propri clienti, perchè per statuto ne tutela i diritti..... Leggi tutto

TUTTO PER LE AZIENDE
 
Scopri con CEnPI
come risparmiare
subito
sulla
tua bolletta
energetica.

Richiedi subito un PREVENTIVO GRATUITO